VIDIMAZIONE REGISTRI ATTIVITA’ ECONOMICHE

VIDIMAZIONE REGISTRI ATTIVITA’ ECONOMICHE

REGISTRI DI PUBBLICA SICUREZZA

Il Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, approvato con R.D. 18 giugno 1931, n. 773 e il relativo regolamento di attuazione, approvato con il R.D. 6 maggio 1940, n. 635, prevedono, per lo svolgimento di alcune attività soggette ad autorizzazione di polizia, la tenuta di registri.

Ai sensi dell’art. 163, comma 2, lett. d) del D. Lgs. 31 marzo 1998, n. 112, alcune competenze sono state trasferite ai Comuni, tra cui “il rilascio delle licenze concernenti le agenzie di affari, di cui all’articolo 115 del richiamato testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, ad esclusione di quelle relative all’attività di recupero crediti, pubblici incanti, agenzie matrimoniali e di pubbliche relazioni”.

A seguito di tale trasferimento, anche la vidimazione dei rispettivi registri, obbligatori ai sensi della normativa di P.S., è stata trasferita ai Comuni.

REGISTRI DEL SETTORE VITIVINICOLO

La vidimazione dei registri previsti nel settore vitivinicolo può essere effettuata, oltre che dall’Ispettorato Centrale Repressione Frodi, dal comune dove ha sede lo stabilimento o il deposito nel quale sono detenuti i prodotti vitivinicoli.

La vidimazione può essere richiesta al Comune solamente da parte di Ditte già in possesso del numero di codice ( n.° di registro di imbottigliamento – ICRF) attribuito dall’Ispettorato Centrale Repressione Frodi e solamente per i seguenti registri:

– carico e scarico generale prodotti e sottoprodotti vitivinicoli,

– carico e scarico elaborazione vini spumanti, vini frizzanti;

– elaborazione vini liquorosi;

– carico e scarico elaborazione mosti concentrati;

– elaborazione vini alcolizzati;- carico e scarico elaborazione succhi d’uva;

– imbottigliamento vini da tavola, vini D.O.C., vini D.O.C.G. e vini spumanti;

– dolcificazione;

– acidificazione;

– disacidificazione; ecc.

I sopra citati registri, ai sensi dell’art. 8 del Decreto 19/12/1994 n. 768, devono essere costituiti da:

– non oltre 50 fogli fissi, da compilarsi a mano, ovvero da schede contabili mobili;

– non oltre 200 fogli in modulo continuo, da compilarsi a mano o con attrezzatura adeguata ad una contabilità moderna.

MODULISTICA

Istanza vidimazione registri (Editebile)

Istanza vidimazione registi vitivinicoli (Editabile)

torna all'inizio del contenuto