AVVISO DI MANIFESTAZIONE D’INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLE COMUNITA’ ENERGETICHE, NELL’AMBITO DI INIZIATIVA ATTIVATA DAL CONSORZIO B.I.M. DEL PO

Il Comune di Bagnolo Piemonte, nell’ambito di iniziativa attivata dal Consorzio B.I.M. del Po, intende promuovere la costituzione di Comunità Energetiche da Energia Rinnovabile (C.E.R.) sul territorio comunale.

Cosa sono le C.E.R.?
Le comunità energetiche sono delle associazioni tra produttori e consumatori di energia, finalizzate a soddisfare il proprio fabbisogno energetico attraverso la produzione locale mediante l’utilizzo di fonti rinnovabili.
La Direttiva 2018/2001/Ue, volta a promuovere l’uso di energia da fonti rinnovabili, con la quale è stata introdotta la definizione di comunità energetica rinnovabile (REC) come entità giuridica prevede:
 una partecipazione aperta e volontaria, da parte dei soci localizzati in prossimità dell’impianto di produzione,
 l’aggregazione di persone fisiche, Enti Pubblici e PMI in qualsiasi forma.
È possibile esercitare collettivamente il diritto di produrre, immagazzinare, consumare, scambiare e vendere l’energia auto prodotta, con l’obiettivo di fornire benefici ambientali, economici e sociali alla propria comunità. In particolare, ci si attende che Comunità Energetiche Rinnovabili possano contribuire a mitigare la povertà energetica, grazie alla riduzione della spesa energetica, tutelando così anche i consumatori più vulnerabili.

Chi può aderire?
Possono aderire famiglie (in condomini o in singole unità abitative), enti pubblici e imprese che potranno configurarsi come produttori nel caso decidessero realizzare a proprie spese impianti di produzione o come consumatori semplicemente concedendo che l’energia da loro normalmente acquistata in bolletta venga conteggiata ai fini della rendicontazione della C.E.R. Nel caso dei consumatori non è necessario essere proprietari dell’immobile in quanto è sufficiente essere intestatar i di una fornitura di energia elettrica.

Quali sono le regole?
 per ottenere l’incentivo gli impianti rinnovabili devono avere potenza unitaria non superiore a 1.000 kW e devono essere di nuova installazione o entrati in esercizio successivamente al 16 dicembre 2021;
 i soggetti partecipanti condividono l’energia prodotta in modo virtuale utilizzando la rete di distribuzione esistente;
 non è necessario effettuare interventi sugli impianti elettrici esistenti
 non è richiesto il cambio del fornitore di energia elettrica
Normativa di riferimento:
 Direttiva 2018/2001/Ue
 Legge 28 febbraio 2020, n. 8 – art. 42 bis Decreto Milleproroghe
 Dlgs 199/2021
 Documento di consultazione 112/2020/R/eel di ARERA
 G.S.E.- Regole Tecniche per accesso al servizio di valorizzazione e incentivazione energia elettrica condivisa

Chi fosse interessato a partecipare può inviare la propria candidatura non vincolante* all’indirizzo email: assessore.castagno@comune.bagnolo.cn.it

 

Bagnolo P. te. 07/10/2022

il Sindaco
Roberto Baldi

Ultimi articoli

Bandi di Gara 11 Novembre 2022

Lavori di recupero e parziale ristrutturazione della stazione ferroviaria

Avviso di gara Avviso di gara Elaborati progettuali 116_10_1_e_A_01_rel edili.

Bandi di Gara 11 Novembre 2022

Revisione sciovie Rucas

Avviso di gara Avviso di gara   Elaborati progettuali 22AD18-DE 00 Fascicolo progetto.

torna all'inizio del contenuto