R.E.I. (REDDITO DI INCLUSIONE) – gestione domande a cura del Consorzio Monviso Solidale.

OGGETTO : R.E.I. (REDDITO DI INCLUSIONE) – gestione domande a cura del Consorzio Monviso Solidale.

Dal 01 dicembre 2017 è possibile presentare agli sportelli del Consorzio Monviso Solidale le domande inerenti il R.E.I. (Reddito di Inclusione): misura nazionale di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale introdotta dal D.Lgs. 15 settembre 2017, n. 147, emanato in attuazione della Legge delega 15 marzo 2017 con decorrenza dal 1° gennaio 2018. 

Tale misura prevede un beneficio economico erogato attraverso l’attribuzione di una carta prepagata emessa da Poste Italiane e subordinata alla valutazione della situazione economica e all’adesione a un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa. Sarà il Consorzio Monviso Solidale a farsi carico per intero della gestione di questa misura.

Il Consorzio Monviso Solidale- Sportello di Barge, situato in Via Ospedale n. 1 a Barge ,  ha disposto di dedicare un’apertura straordinaria nel mese di dicembre, dedicata esclusivamente alla compilazione ed evasione di dette domande R.E.I.: 
MERCOLEDI’ 20 DICEMBRE 2017 DALLE ORE 9 ALLE ORE 10.30.

Rimane invece invariata l’apertura, ad accesso libero, del ricevimento pubblico da parte dello sportello bagnolese del Consorzio Monviso Solidale, il mercoledì mattina, dalle 09.30 alle 11.30 presso l’I.P.A.B. “D. Bertone”, C.so Vittorio Emanuele III, 32 – piano terra.

Si rammenta che per l’avvio della pratica è necessario giungere allo sportello del Consorzio Monviso Solidale muniti dell’ISEE (non superiore ai 6.000,00 Euro) in corso di validità, della carta d’identità, del codice fiscale e della carta di soggiorno a lunga scadenza.

Ultimi articoli

In evidenza 23 Gennaio 2022

AVVISO URGENTE PER GLI ASSISTITI ex Dr Garello ATTUALMENTE IN CARICO AL DR AMBROSIO

Il dottor Ambrosio che ha sostituito in queste settimane il dott.

In evidenza 17 Gennaio 2022

DICHIARAZIONE STATO DI MASSIMA PERICOLOSITA’ INCENDI BOSCHIVI

La Regione Piemonte ha dichiarato dal 16 gennaio lo stato di massima pericolosità per incendi boschivi su tutto il territorio, sulla base del livello di pericolo e dei prodotti forniti dal Centro funzionale regionale di Arpa Piemonte.

torna all'inizio del contenuto