ORDINANZA TAGLIO ERBA, SIEPI, FRONDE E ARBUSTI – TAGLIO RAMI – MANUTENZIONE RIPE E FASCIA DI RISPETTO — STRADE COMUNALI E VICINALI

Prot. 9126/2022

Il Responsabile del servizio

-PREMESSO che:
a) sulle strade comunali e vicinali vi è la presenza di vegetazione spontanea, nonchè di alberi e siepi che a causa della mancata regolazione vanno ad invadere la sede stradale ostruendo l’indispensabile visibilità arrecando un grave pericolo alla pubblica viabilità;
b) l’abbandono e l’incuria possono creare problemi di igiene, di salute pubblica e di rischio per la propagazione di incendi con conseguente grave pregiudizio per l’incolumità delle persone e dei beni;
-Visto l’art. 7 del T.U.del Testo Unico Enti Locali 267/2000;
-Vista la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 6 del 24 gennaio 1980;
-Vista la Deliberazione della Giunta Comunale n. 71 del 10 marzo 1982;
-Visto l’arti. 50 del Testo Unico degli Enti Locali 267/2000 in merito alle competenze del Sindaco.

O R D I N A

CON EFFETTO IMMEDIATO e TUTTE LE OPERAZIONI DOVRANNO ESSERE CONCLUSE ENTRO LA DATA DEL 10 LUGLIO 2022:
-Ai proprietari, conduttori e detentori a qualsiasi titolo di effettuare lo sfalcio delle malerbe, il taglio degli alberi, dei cespugli e dei relativi rami che protendono oltre alla distanza di metri 1,00 dal confine stradale (a titolo da esempio si intende ad una distanza MINIMA di metri 1,00 dal ciglio asfalto);
-Ai proprietari, conduttori e detentori a qualsiasi titolo di non impiantare piantagioni, frutteti oscuranti la visibilità sulle strade, in particolare modo nelle curve e negli incroci dovrà essere garantita un ampia visibilità;
-Ai proprietari, conduttori e detentori a qualsiasi titolo di non eseguire nessuna lavorazione del terreno (aratura, erpicatura, etc…) ad una distanza inferiore di metri 1,00 dal confine stradale in modo da evitare cedimenti delle relative banchine stradali

AVVERTE
che in caso di inadempienza, il Comune provvederà all’esecuzione d’ufficio di detti interventi, con riserva di effettuare la rivalsa delle spese sostenute ed oneri relativi a carico degli obbligati ai sensi di legge;

DISPONE
che la presente ordinanza venga pubblicata all’albo pretorio e resa nota alla cittadinanza con le consuete forme di pubblicità

INFORMA
che contro la presente ordinanza è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Piemonte entro 60 giorni dalla pubblicazione oppure in via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica nel termine di 120 giorni dalla pubblicazione.

Bagnolo Piemonte 24-06-2022

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
Bruno Franco Adriano

 

Ultimi articoli

In evidenza 3 Dicembre 2022

OBBLIGO DI MANUTENZIONE DELLA VEGETAZIONE LUNGO LE STRADE COMUNALI E VICINALI.

Al fine di rendere migliore e più sicura la circolazione sulle strade comunali, con l’ordinanza n.

In evidenza 2 Dicembre 2022

AVVISO esplorativo di manifestazione di interesse a partecipare alla procedura di affidamento del SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA SU STRADE E PIAZZE COMUNALI – 2023/2027 – Anni CINQUE.

Il Comune di Bagnolo Piemonte intende procedere, all’affidamento del SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA SU STRADE E PIAZZE COMUNALI – 2023/2027 – Anni CINQUE.

Bandi di Gara 11 Novembre 2022

Lavori di recupero e parziale ristrutturazione della stazione ferroviaria

Avviso di gara Avviso di gara Elaborati progettuali 116_10_1_e_A_01_rel edili.

Bandi di Gara 11 Novembre 2022

Revisione sciovie Rucas

Avviso di gara Avviso di gara   Elaborati progettuali 22AD18-DE 00 Fascicolo progetto.

torna all'inizio del contenuto