AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA’ COMUNALE UBICATI IN LOCALITA’ MONTOSO

Dettagli della notizia

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA’ COMUNALE UBICATI IN LOCALITA’ MONTOSO

Data:

22 Novembre 2023

Tempo di lettura:

Descrizione

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
-Vista la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 6 del 28 Aprile 2023 ad oggetto "Aggiornamento
Piano delle Alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari", ove veniva approvato l’aggiornamento
del Piano delle Alienazioni e Valorizzazioni Immobiliari per il periodo 2023-2025, già approvato
con D.C.C. n. 77 del 28 Dicembre 2022, con l’inserimento dei seguenti immobili quali beni
alienabili:
1) Ex Porzione di Sortita Comunale, ora Area Ente Urbano, ubicato in Località Montoso al
Foglio 8, Particella n. 628, Superficie 6 mq, valore stimato € 108,00;
2) Ex Porzione di Sortita Comunale, ora Area Ente Urbano, ubicato in Località Montoso al
Foglio 8, Particella n. 629, Superficie 1 mq, valore stimato € 18,00;
3) Ex Porzione di Sortita Comunale, ora Area Ente Urbano, ubicato in Località Montoso al
Foglio 43, Particella n. 362, Superficie 89 mq, valore stimato € 1.602,00;
E si autorizzava il sottoscritto Responsabile del Servizio a dare attuazione al suddetto piano;
-Vista la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 7 del 28 Aprile 2023 ad oggetto “Alienazione di
Immobili di Proprietà Comunale ubicati in Località Montoso e identificati catastalmente al Foglio
8 n. 628-629 e al Foglio 43 n. 362. Determinazioni”, con la quale, in riferimento a quanto in
oggetto, il Consiglio Comunale:
a) Esprimeva la volontà – in termini di indirizzo per la successiva attività dei competenti
organi comunali – di addivenire alla vendita in quanto la proprietà in capo al Comune dello
stesso non è più rispondente ad esigenze di uso pubblico;
b) Deliberava di procedere al completamento dell’iter di cessione di tali terreni;
c) Autorizzava il sottoscritto Responsabile del Servizio Tecnico Comunale A.T.M.S. ad
intervenire in rappresentanza del Comune di Bagnolo Piemonte nella sottoscrizione del
contratto di cessione degli immobili da effettuarsi mediante rogito notarile;
d) Dava atto che sarebbe stata cura del competente sottoscritto Responsabile del Servizio porre
in essere tutte le operazioni relative alla compravendita;
Tutto ciò premesso,
RENDE NOTO
che il giorno 07 DICEMBRE 2023 alle ore 9,00 è indetta ASTA PUBBLICA, ai sensi dell'art. 73,
comma 1 del Regio Decreto n. 827/1924 per la vendita dei seguenti enti urbani appartenenti al
patrimonio del Comune di Bagnolo Piemonte di seguito descritti:
-ENTI URBANI identificati catastalmente al Foglio 8 Particelle n. 628-629 e al Foglio 43
Particella n. 362 con una superficie totale di mq 96; trattasi di terreni ove anticamente insisteva una
vecchia porzione di sortita comunale in Località Montoso.

 

Tali beni non risultano nell'elenco dei beni soggetti ad uso civico, dal punto di vista urbanistico ed
esaminato il PRGC tali aree ricadono in area agricola "E" sottoposta a Fascia di Rispetto e
Salvaguardia Ambientale. In base al Piano Paesaggistico Regionale tali aree ricadono in area di
vincolo ambientale ai sensi del D.Lgs. 42/2004 e soggetti alla Legge Regionale n. 32/2008 e nel
caso specifico fanno parte del territorio coperte da foreste e boschi.
In base alla Legge Regionale 9 Agosto 1989, n. 45, tali aree ricadono in area sottoposta a vincolo
idrogeologico.
-BASE D'ASTA: Euro 1.728,00
1 – Procedura e criterio di aggiudicazione della gara
L'alienazione avverrà con il metodo delle offerte segrete in AUMENTO da confrontarsi con il
prezzo a base d'asta.
L'aggiudicazione è fatta all'offerta più conveniente per il Comune e, comunque, non sono ammesse
offerte alla pari del valore a base d'asta.
L'aggiudicazione avrà luogo anche in presenza di una sola offerta valida.
Qualora l'offerta più conveniente sia espressa a parità di importo da due o più concorrenti, gli stessi
saranno invitati a presentare, entro 10 giorni, offerta migliorativa in aumento.
Anche in questo caso l'aggiudicazione sarà fatta all'offerta più conveniente per il Comune.
Dell'esito della gara verrà redatto regolare verbale che dichiarerà l'aggiudicazione provvisoria a
favore del migliore offerente, essendo l'aggiudicazione definitiva subordinata alla verifica in merito
al contenuto delle dichiarazioni rese nelle domanda di partecipazione;
2 – Requisiti soggettivi per la partecipazione all'asta
Per partecipare alla procedura alla procedura d'asta gli offerenti devono possedere i seguenti
requisiti, da attestarsi con dichiarazione da rendersi ai sensi del D.P.R. 445/2000:
a)non essere interdetto, inabilitato o fallito o sottoposto ad altra procedura concorsuale e non avere
in corso procedure per la dichiarazione di alcuno di tali stati;
b)non sussistere, a proprio carico, condanne od altri provvedimenti che comportino la perdita o la
sospensione della capacità di contattare con la pubblica amministrazione;
c)in caso di impresa, essere in regola con gli obblighi di cui alla legge 12 marzo 1999 n. 68 che
disciplina il diritto al lavoro dei disabili ovvero non essere soggetto agli obblighi di cui alla legge
medesima;
d)non essere insolvente nei confronti del Comune di Bagnolo Piemonte per somme di denaro
dovute per tributi, canoni, fitti, indennità, corrispettivi od altro qualsiasi titolo;
3 – Data svolgimento asta
L'apertura delle offerte avverrà in seduta pubblica il GIORNO 07 DICEMBRE 2023 alle ore 9,00
in Bagnolo Piemonte nella sala dell'ufficio tecnico comunale, sito all'interno del palazzo comunale
di Piazza Divisione Alpina Cuneense n. 5. In tale sede si procederà ad esperire asta pubblica ad
unico e definitivo incanto, con il sistema delle offerte segrete da confrontarsi con il prezzo a base
d'asta ai sensi del R.D. n. 827/1924 art. 73, c. 1 lettera "c".
4 – Termini e modalità di presentazione delle offerte
Il plico contenente l'offerta, recante la seguente dicitura "OFFERTA per l'ASTA del giorno
07/12/2023 ore 9,00” relativa alla vendita degli enti urbani distinti al Catasto Terreni FOGLIO N. 8
PARTICELLE N. 628-629 e FOGLIO N. 43 PARTICELLA N. 362 siti in località Montoso nel
Comune di Bagnolo Piemonte, dovrà pervenire pena l'esclusione dall'asta, in busta chiusa, sigillata
con ceralacca (o mediante nastro adesivo) e controfirmata su tutti i lembi di chiusura, a mano o a
mezzo servizio postale o corriere autorizzato al Comune di Bagnolo Piemonte – Ufficio Tecnico –
Piazza Divisione Alpina Cuneense n. 5 – 12031 – BAGNOLO PIEMONTE (CN) entro le ore
12,00 del giorno 06 DICEMBRE 2023.
Il mancato recapito entro il termine indicato è ad esclusivo rischio dei mittenti, oltre il termine
fissato per la presentazione non resta valida altra offerta, anche se sostitutiva od aggiuntiva ad
offerta precedente, e non si darà luogo a gara di miglioria nè sarà consentito, in sede di gara, la
presentazione di altra offerta.

 

Il plico dovrà contenere:
DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA
a) Istanza di ammissione in CARTA LIBERA, redatta in lingua italiana.
L'istanza, a pena di esclusione, dovrà:
-indicare ai sensi del DPR 445/2000, nome, cognome, luogo e data di nascita, domicilio fiscale o
codice fiscale dell'offerente in caso di persona fisica, mentre per le Società o Enti di qualsiasi tipo la
denominazione o ragione sociale, sede legale, codice fiscale e partita IVA, nonchè generalità e
relativa qualifica del soggetto che sottoscrive l'istanza;
-dichiarazione di aver preso visione dello stato di fatto in cui si trovano i beni oggetto della
procedura di gara e di ben conoscerli nel loro valore e in tutte le loro parti;
-dichiarazione di aver preso cognizione e di accettare integralmente le condizioni riportate nel
disciplinare di gara;
-Essere sottoscritta dal legale rappresentante o dal procuratore speciale munito di procura – che
dovrà essere allegata – del soggetto offerente o dai legali rappresentanti/procuratori degli eventuali
soggetti raggruppati;
-Essere accompagnata da copia fotostatica, ancorchè non autenticata, di un documento di identità
del soggetto sottoscrittore in corso di validità.
b) Dichiarazione sostitutiva di certificazione e contestuale dichiarazione sostitutiva dell'atto di
notorietà, in carta libera, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante e presentata unitamente
a copia fotostatica, ancorchè non autenticata, di un documento di identità del sottoscrittore (ai sensi
artt. 46 e 47 DPR 445/2000) contenente le seguenti dichiarazioni successivamente verificabili da
questo Comune:
1)che a carico dell'offerente (o nel caso di società o altri Enti a carico del legale rappresentante)
non sono state pronunciate condanne con sentenze passate in giudizio per reati è stata prevista
l'applicazione della pena accessoria dell'incapacità a contrarre con la Pubblica Amministrazione
e l'inesistenza di cause ostative di cui all'art. 1 della L. 575/1965 come modificato dall'art. 3 della
Legge n. 55/1990 e s.m.i. (disposizioni antimafia);
2)l'inesistenza per l'offerente dello stato di interdizione o inabilità e che a suo carico non sono in
corso procedure per la dichiarazione di nessuno di tali stati;
3)che l'offerente non si trova in stato di liquidazione o fallimento e che non ha presentato
domanda di concordato preventivo e che tali procedure non si sono verificate nel quinquennio
antecedente l'asta;
BUSTA ECONOMICA
Apposita busta (nella quale non devono essere allegati altri documenti) chiusa con ceralacca, oppure
con nastro adesivo e controfirmata nei lembi di chiusura e riportante all'esterno le generalità del
mittente e la dicitura "OFFERTA per l'asta del giorno 07/12/2023 – ORE 9,00 relativa alla
vendita degli enti urbani distinti al Foglio n. 8 – Particelle n. 628 e 629 e al Foglio n. 43 –
Particella n. 362 – Località Montoso", nella quale deve essere inserita:
c) Offerta in competente BOLLO DEL VALORE DI € 16,00, redatta in lingua italiana, contenente
la descrizione dall'oggetto dell'asta, nonchè indicazione dell'offerta in aumento, in lettere ed in cifre,
che il soggetto offre sull'importo a base d'asta:
-indicare ai sensi del DPR 445/2000 nome, cognome, luogo e data di nascita, domicilio fiscale o
codice fiscale dell'offerente in caso di persona fisica, mentre per le società o Enti di qualsiasi tipo la
denominazione o ragione sociale, sede legale, codice fiscale o partita IVA, nonchè generalità e
relativa qualifica del soggetto che sottoscrive l'istanza;
-Essere sottoscritta dal legale rappresentante o dal procuratore speciale munito di procura – che
dovrà essere allegata del soggetto offerente o dai rappresentanti/procuratori degli eventuali soggetti
raggruppati;
-Essere accompagnata da copia fotostatica, ancorchè non autenticata, di un documento di identità
del soggetto sottoscrittore in corso di validità;
6 – Condizioni di vendita
Si procede alla vendita alle seguenti condizioni:

a)gli enti urbani saranno ceduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, con relativi pesi ed
oneri, accessori e pertinenze, servitù attive e passive, anche se non dichiarate;
b)lo stato degli immobili sarà quello risultante alla data di consegna degli stessi, senza che possano
essere fatte eccezioni o riserve. Dalla data del rogito (A CARICO COMPLETO A CARICO
DELL'ACQUIRENTE, SENZA NESSUN COSTO DA PARTE DEL COMUNE DI
BAGNOLO PIEMONTE)si trasferiranno agli aggiudicatari le imposte, tasse ed oneri di ogni
specie relativi agli immobili;
c)Tutte le spese per la stipulazione, registrazione e trascrizione dell'atto di vendita ed ogni altro
onere sono a carico dell'acquirente che allo scopo può individuare un notaio di sua fiducia;
d)Il verbale di gara non ha valore di contratto ma solo valore di aggiudicazione;
e)In caso di mancata stipula del contratto per cause imputabili all'aggiudicatario, l'Amministrazione,
fermo restando ogni possibile richiesta di risarcimento per danno, si riserva di stipulare l'atto con il
concorrente che segue in graduatoria;
f)I partecipanti alla gara non potranno avanzare alcuna pretesa nei confronti dell'Ente per mancato
guadagno o per costi sostenuti per la presentazione dell'offerta;
g)Ogni decisione in ordine all'aggiudicazione è riservata all'Amministrazione Comunale e pertanto
il presente avviso non impegna la stessa amministrazione.
7 – Svolgimento della gara
Il presidente di gara aperti i plichi pervenuti, passerà all'esame dei documenti prodotti e quindi
all'ammissione o esclusione dei concorrenti, dopo di che procederà all'apertura della busta
contenente la relativa offerta. Dopo aver dato lettura delle offerte ammesse, aggiudicherà la vendita
al soggetto che avrà rappresentato l'offerta economicamente più alta. Il presidente di gara ha la
facoltà di sospendere la gara stessa o di rinviarla ad altra data, senza che i concorrenti possono
vantare alcuna pretesa al riguardo.
8 – Aggiudicazione e adempimenti a carico dell'aggiudicatario.
L'aggiudicazione definitiva avverrà tramite determinazione, una volta compiute le opportune
verifiche del contenuto delle dichiarazioni rese dall'aggiudicatario nella domanda di partecipazione.
L'atto di vendita sarà stipulato a cura del Notaio scelto dalla parte acquirente nel termine
considerato essenziale nell'interesse dell'Amministrazione di 60 (sessanta) giorni decorrenti dalla
data del provvedimento di aggiudicazione definitiva.
L'aggiudicatario definitivo dovrà presentarsi alla stipula dell'atto di compravendita presentando la
documentazione che attesti il pagamento mediante bonifico bancario, a favore del Comune di
Bagnolo Piemonte, dell'intero importo di vendita.
9 – Visione degli atti e dell'immobile oggetto di assegnazione
Gli atti inerenti il presente bando possono essere visionati presso l'UFFICIO TECNICO
COMUNALE negli orari di apertura al pubblico.
10 – Tutela della riservatezza dei dati
Ai sensi dell'art. 13, comma 1 del D.Lgs. 196 del 30/06/2003 si informa che:
a)le finalità cui sono destinati i dati raccolti e le modalità di trattamento inseriscono la procedura di
gara per quanto oggetto del presente invito, nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro
riservatezza;
b)i diritti dei soggetti sono quelli di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196 del 30/06/2003 al quale si rinvia.
11 – Forme di pubblicità
Il presente avviso sarà pubblicato all'Albo pretorio del Comune per 15 giorni consecutivi, nonchè
sul sito del Comune di Bagnolo Piemonte.

Ultimo aggiornamento: 22/11/2023, 15:12

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri